Mostra bagni inclusivi

L’inclusive design per la stanza da bagno

Saranno tre le tipologie di bagno accessibile studiate per tre destinazioni d’uso differenti: un bagno all’interno di un’abitazione privata, un bagno da collocare nell’ambito di strutture destinate all’infanzia e un bagno mobile temporaneo* in grado di soddisfare le esigenze delle persone che partecipano ad eventi pubblici.

Tre progetti, un unico filo conduttore: l’accessibilità.

Mostra Bagni Inclusivi [ pad. 16 A70 ]

I progetti prenderanno vita a Exposanità in una mostra curata dall’Ing. Maria Rosaria Motolese che si ispirerà ai principi dell’inclusive design. La mostra simulerà le tre ambientazioni con l’obiettivo di proporre soluzioni che garantiscano a qualsiasi persona, al di là di un’eventuale condizione di disabilità, la possibilità di utilizzare la stanza da bagno con maggiore autonomia.

L’ideazione coniugherà, mediante la scelta di prodotti, componenti e accessori, le esigenze di comfort e di sicurezza, ma anche di innovazione e di estetica.

*Il bagno mobile temporaneo sarà oggetto di un contest multidisciplinare BATH, – Bath Room Accessibility for temporary habitats” che si concluderà con la prototipazione del progetto perfettamente funzionante e fruibile da tutti i visitatori in fiera [Pad. 16 Area Esterna 5]. Leggi il progetto »

Sabato 21 aprile 10.00 -11.00 l’area mostra Bagni Inclusivi [ pad. 16 A70 ] ospiterà il laboratorio Percorso Autonomia per tutte le famiglie e i bambini che visiteranno la fiera, curato da Centro Terapeutico Antoniano Onlus. Per saperne di più »

Sponsored by